339 7314256 info@centrotraumaippocampo.it

Disturbi Alimentari

I disturbi alimentari sono diventati nell’ultimo ventennio una vera e propria emergenza di salute mentale per gli effetti devastanti che hanno sulla salute e sulla vita di adolescenti e giovani adulti.

Con il termine Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) si fa riferimento a un insieme di disturbi aventi come aspetto fondamentale un alterato rapporto con il cibo e con il proprio corpo tali da compromettere la qualità della vita della persona che ne soffre. I disturbi dell’alimentazione sono:

 

Anoressia – L’anoressia è un disturbo caratterizzato da una restrizione dell’alimentazione dovuta ad un’eccessiva preoccupazione per il peso e la forma del corpo.

Bulimia – La bulimia è un disturbo per certi aspetti simile all’anoressia, la condotta alimentare di chi soffre di bulimia implica, però, un ciclo autoperpetuante di abbuffate e condotte di compensazione per evitare di acquisire peso (vomito autoindotto, diuretici, lassativi, esercizio fisico eccessivo ecc).

Disturbo da alimentazione incontrollata (BingeEatingDisorder) – E’ un disturbo caratterizzato dalla presenza di “abbuffate” non accompagnate però, a differenza dalla bulimia, da strategie per compensare l’ingestione di cibo in eccesso.

Obesità psicogena – Generalmente non viene considerata un disturbo alimentare in senso stretto, anche se, come in altri disturbi alimentari, molte persone obese hanno preoccupazioni riguardo al peso e alla forma.

 

Le principali caratteristiche dei disturbi alimentari sono: Eccessive preoccupazioni per il peso, la forma del corpo e l’alimentazione; Presenza di comportamenti alimentari anormali: digiuni, abbuffate, vomito auto indotto, abuso di lassativi o diuretici, eccessivo esercizio fisico; Problemi di salute fisica direttamente riconducibili al disturbo come amenorrea, aritmia cardiaca, ipocalemia, osteopenia, erosione dello smalto dei denti.

Se non trattati in tempi e con metodi adeguati, i disordini alimentari possono diventare una condizione permanente e nei casi gravi portare alla morte, che solitamente avviene per suicidio o per arresto cardiaco.
Anoressia e bulimia sono malattie complesse, determinate da condizioni di disagio psicologico ed emotivo, che quindi richiedono un trattamento sia del problema alimentare in sé che della sua natura psichica. L’obiettivo è quello di portare il paziente, attraverso terapie mirate a modificare i comportamenti e l’attitudine, a adottare soluzioni di gestione dei propri stress emotivi che non siano dannose per la propria salute e a ristabilire un equilibrato comportamento alimentare.

Nel CENTRO TRAUMA IPPOCAMPO è presente un’equipe specializzata multidisciplinare che comprende psicologi, psichiatri, medici specialisti e nutrizionisti che si occupano da molti anni dello studio e del trattamento dei disturbi alimentari. I percorsi diagnostici e terapeutici prevedono pertanto l’integrazione di numerose strategie e tecniche differenziate da caso a caso.

 

*Leggi la nostra Ricerca

* Visita il nostro Centro Clinico e Metabolico per la diagnosi e cura dei disturbi della condotta alimentare, Castrolibero (CS)